PEG

PEG

RETTIFICATRICI PER MOTORI

Peg 25-50 - Barenatrice in linea per alberi a CAMME

La barenatrice PEG 25-50 è stata appositamente studiata per eseguire la barenatura in linea su testate in alluminio aventi i supporti dell'albero a camme incorporati nella fusione. Permette di ribarenare le superfici di supporto dell'albero a camme portandole alla dimensione richiesta con allineamento di precisione ogni qualvolta la testata è deformata in modo tale da necessitare la lavorazione di superficie, oppure quando la superficie di supporto deve essere riempita o saldata. La flessibilità della realizzazione consente il suo impiego su di un gran numero di tipi di testate; la semplicità del fissaggio permette altresì il veloce spostamento operando su testate dello stesso tipo.

COMPONENTI

  • Gruppo avanzamento con vite di chiusura, supporto, piastra di staffaggio con boccola di centraggio e staffe di fissaggio
  • barra di taglio con 6 punte da taglio
  • piastra di fissaggio terminale con boccola di centraggio e staffe di fissaggio
  • unità di supporto centrale con boccola

  • Serie di boccole di centraggio
  • Kit accessori con: Micrometro di regolazione, Avvitatore esagonale, chiavi esagonali, punta da taglio di ricambio
  • Valigetta di custodia.

PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO

  • Il centraggio della barra di taglio per la barenatura in linea viene eseguito mediante l'uso delle boccole di centraggio che si inseriscono nel paraolio camma e/o tappo olio ad una delle estremità della testata
  • La barra di taglio e le boccole di centraggio vanno tenute in posizione usando le staffe di fissaggio che sono strutturate in maniera da dare il corretto allineamento quando appoggiano perfettamente alla superficie della guarnizione copertura valvola superiore della testata
  • Le staffe di fissaggio sono regolabili e vengono fissate alla testata inserendole sui prigionieri di copertura valvole (quando ci sono) oppure utilizzando dadi, bulloni e/o morsetti o combinazioni di rondelle. Assicurarsi che la barra di taglio scorra liberamente perchè se la testata è inarcata o imbarcata provoca attrito sulla barra. Operare allora con spessori prima di staffare definitivamente
  • L'inserimento delle punte da taglio è a molla, con vite di bloccaggio nella posizione desiderata. (foto 3)
  • La motorizzazione della barenatrice avviene mediante accoppiamento con trapano portatile munito della punta esagonale in dotazione (foto 4). La rotazione dovràe ssere assolutamente in senso orario, solo in tal modo la barra verrà giustamente tirata verso l'estremità opposta
  • Prima di motorizzare la barra, chiudere la ghiera di fissaggio avanzamento (foto 5) altrimenti la barra corre libera
  • Il micrometro è a lettura diretta del raggio di taglio
  • Per togliere dai cappellotti il materiale in eccesso seguite lo stesso principio valido per riportare a misura le bielle. Ciò darà origine ad un foro piu piccolo solo nella parte superiore che potrà così essere riportato alla sua dimensione ed allineamento originari


Foto 1

Foto 1

Foto 2

Foto 2

Foto 3

Foto 3

Foto 4

Foto 4

Foto 5

Foto 5

DATI TECNICI

Punte da taglio6 Pz.
Ubicazioni disponibili per punte12
Corsa di barenatura max90 mm
Diametro di barenatura min24 mm
Diametro di barenatura max40 mm
Alimentazionetipo a vite madre
Avanzamento per giro 0,05 mm
Velocità alimentazione lineare400 - 600 giri/min
Peso spedizione10 Kg

Avvertenze

Si raccomanda di non usare la barenatrice per diametri maggiori od inferiori alle sue possibilità (da 24 a 40 mm) e inoltre di non usarla per scopi diversi dalla sua funzione onde evitare danni irreparabili