PEG

PEG

RETTIFICATRICI PER MOTORI

Peg 10 - Rettificatrice sedi valvola da mm 20 a 65 Ø

CAMPI DI IMPIEGO

  • moto
  • car
  • furgone
  • truck
  • train
  • tank
  • tractor
  • shovel
  • boat
  • ship
  • sommergibile
  • elicottero
  • aereo

La tenuta alla compressione, per i motori a combustione interna, è uno dei principali fattori che ne determinano il rendimento; per cui le valvole e le loro sedi divengono elementi fondamentali e la loro usura è la causa del minor rendimento del motore.

UNA CORRETTA OPERAZIONE DI REVISIONE DEVE RIPRISTINARE LA FORMA E LA SIMMETRIA E QUINDI LE CONDIZIONI ORIGINARIE DI ACCOPPIAMENTO TRA VALVOLA E SEDE ED ELIMINARE LE SOLLECITAZIONI SCOMPOSTE GARANTENDO COSI' LA TENUTA DURANTE LA PROGRESSIVA USURA DELLE PARTI. PER QUESTO DEVONO ESSERE RISPETTATE LE CONDIZIONI DI :


FORMA

CIRCOLARITÀ : La sede deve essere perfettamente circolare
PLANARITÀ : perfetta corrispondenza di tutti i punti della superficie di contatto
ANGOLARITÀ : deve essere rispettato l'angolo di accoppiamento

SIMMETRIA

CONCENTRICITÀ : della sede dell'asse della propria guida
PERPENDICOLARITÀ : perfetta corrispondenza di tutti i punti della superficie di contatto

ACCOPIAMENTO

precisione : tra sede e valvola nel rispetto delle tolleranze prescritte e della conicità originaria

La PEG per semplificare e risolvere al meglio tali operazioni ha brevettato una rettificatrice operante secondo un SISTEMA PLANETARIO: INSIEME DI TRE MOVIMENTI DI RETTIFICA, CONTEMPORANEI E COMBINATI, RIFERITI AD UN UNICO ASSE (perno pilota/guida valvola) che assicura il corretto allineamento del sistema.


Movimento rotatorio

Movimento rotatorio

La superfice da rettificare viene levigata da una mola che gira su se stessa ad alta velocità ma che che lavora tangenzialmente.

Movimento orbitale

Movimento orbitale

Contemporaneo al moto rotatorio, tutto il sistema esegue un movimento eccentrico. La mola tocca successivamente tutti i punti della sede valvola.

Movimento pendolare

Movimento pendolare

Il movimento pendolare, crea automaticamente la convergenza angolare tra valvola e sede valvola, come in un motore nuovo.

L'unità operatrice di tale sistema è costruita con la massima rigorosità tecnica in ogni suo componente, così da ridurre ai minimi termini gli errori derivanti dagli indispensabili giochi d'accoppiamento delle parti. L'albero eccentrico, passante attraverso l'albero motore, costruito con un'eccentricità fissa, rettificato nei suoi sostegni e precisamente alesato nel foro di accoppiamento per il perno pilota. Le masse rotanti sono accuratamente equilibrate e precaricate onde evitare i giochi assiali e radiali dei cuscinetti.
La serie di ingranaggi con viti globoidali‚ alloggiata nella parte superiore della macchina e terminante con il registro di avanzamenta di passata micrometrico.
Il mandrino portamola è rettificato.
Un accurato controllo ed un collaudo verificano e fanno sì che ogni unità operatrice risponda a quei criteri di concentricità e simmetria per cui è stata concepita.
Per coprire tutta la gamma di motori esistenti il sistema di revisione consta di una serie completa di apparecchi in modo da soddisfare le più disparate esigenze.
Ogni apparecchio è corredato da una vasta serie di piloti autocentranti e di mole con l'apposito apparecchio per la diamantatura delle stesse. Un contenitore metallico completa e racchiude ogni singolo sistema.
LE RETTIFICATRICI PEG OPERANO IN MANIERA TALE CHE A FINE LAVORO NON SERVE, ANZI È CONTROPRODUCENTE, SMERIGLIARE.


DATI TECNICI

Velocità mola11.000 Giri/Min.
Moto Relativo27 Giri/Min.
Eccentricità fissa2,5 mm
Potenza motore350 Watt
Tensione monofase ( Se non richiesto diversamente )220 Volt

CONFEZIONE UNIVER

  • Rettificatrice Peg 10
  • Supporto rapportatore con apparecchio a diamante e diamante
  • N° 15 piloti autocentranti
    • Ø mm 7-8-9-10-11-12
    • Ø mm 8 corto - 9 corto
    • Ø 9/32"-5/16"-11/32"-3/8"-13/32"-7/16",1/2"
  • N° 9 mole al carburo di silicio a 45°
    • Ø mm 26÷63
  • N° 9 mole al carburo di silicio testa piana
    • Ø mm 26÷63
  • N° 9 mole al corrindone
    • Ø mm 26÷63
  • N° 4 mole al carburo di silicio a 15°
    • Ø mm 26÷45
  • N° 1 mola speciale per apparecchio rettifica bilanceri
  • Un apparecchio per rettiffica bilanceri
Peso complessivo Kg 16,5 ca.
Dimensioni mm 460x280x300

CONFEZIONE STANDARD

  • Rettificatrice Peg 10
  • Supporto rapportatore con apparecchio a diamante e diamante
  • N° 5 piloti autocentranti
    • Ø mm 7-8-9-10-11
  • N° 9 mole al carburo di silicio a 45°
    • Ø mm 26÷63
Peso complessivo Kg 10 ca.
Dimensioni mm 460x260x210

PILOTI SPECIALI SU MISURA - A RICHIESTA

Per la fornitura comunicare i seguenti dati:
1) I - Lunghezza guida
2) L - Distanza tra guida e sede
3) D - Diametro sede
4) L - Altezza sede
5) α - Angolo di lavorazione
6) d - Diametro guida

PILOTI SPECIALIPILOTI SPECIALI